PAGINE DEI  MERIDIANI ENERGETICI

pagina meridiani

 

INTRODUZIONE AL SISTEMA DEI MERIDIANI.

           

A ognuno degli Zang Fu corrisponde un'orbita energetica di scorrimento preferenziale del Qi o ' meridiano ' ;  queste orbite sono collegate tra loro da altri canali detti Luo o ' collaterali '. In cinese il carattere usato per meridiani ' è Jing o ' ordito ', quello per i collaterali Luo o ' trama ' ; il sistema dei Jingluo  costituisce l'impalcatura energetica dell'organismo, la connessione tra il sistema corpoo e il sistema cosmo. Ai dodici merimeridiani ordinari, collegati agli Zang Fu, si aggiungono dodici rami secondari (che partono da ciascuno dei principali) e otto meridiani straordinari che bilanciano l'interscambio tra Yin e Yang dell'intero organismo. Tra questi ultimi, gli unici due dotati di punti propri sono il Renmai e il Dumai. Il primo, spesso tradotto 'vaso di concezione', scorre lungo la linea mediana anteriore del tronco e governa tutti i meridiani Yìn, il secondo, detto 'vaso governatore', scorre lungo la linea mediana posteriore del tronco e governa tutti i meridiani Yang. Il Dumai parte dal retto e arriva al naso; il Renmai parte dal perineo e arriva alla bocca; dal naso entra il 'Qi del cielo', dalla bocca i 'sapori della terra'. Il cielo nutre l'uomo attraverso i cinque Qi; la terra nutre l'uomo attraverso i cinque sapori.I cinque Qi penetrano attraverso il naso, si accumulano nel cuore e nei polmoni; fanno sì che l'incarnato risplenda nei cinque colori e la voce sia forte e chiara; i cinque sapori entrano dalla bocca, si accumulano nello stomaco e nell'intestino e vengono tesaurizzati in maniera da nutrire i cinque Qi [degli organi interni].

I collaterali (Luo) comprendono:

Si distinguono inoltre 12 meridiani muscolo-tendinei, corrispondenti alle zone muscolari attraversate dal percorso dei meridiani principali, e dodici zone riflessologiche cutanee, dove si riflette l'attività funzionale del meridiano corrispondente.

  

  Sistema dei meridiani

meridiani

Collaterali

Altri

12 principali

  8 straordinari

12 rami secondari

 

15 collaterali

Capillari

 

 

12 muscolo tendinei

 12 zone riflessologiche cutanee

 

 

 

I meridiani ordinari possono essere accoppiati secondo due criteri:

 

1) Sulla base della fase di appartenenza si creano coppie funzionali Yin-Yang esterno-interno (Biao-Li ) che associano sempre uno Zang a un Fu:

 

Fase

Meridiano Yin (Zang)  

Meridiano Yang(Fu )

Legno

Fegato

Cistifellea

Fuoco (principe)

Cuore

Intestino tenue

Terra

  Milza

Stomaco

Metallo

Polmoni

Intestino crasso

Acqua

Reni

Vescica

Fuoco (ministro)

Mastro del cuore (pericardio)

Sanjiao

 

 

2) Sulla base della divisione Yin-Yang in sei livelli (Taiyin, Shaoyin, Jueyin, Taiyang, Shaoyang, Yangming) si creano collegamenti all'interno degli Zang e all'interno dei Fu, indipendentemente dalla fase di appartenenza.

 A ogni livello Yin sono associati due Zang, cui corrispondono un meridiano ' della mano ' e uno ' del piede' ; a ogni livello Yang due Fu (della 'mano ' e del 'piede ' ).

 

 

Taiyang mano

Intestino tenue

 (fuoco)

Taiyang piede

Vescica urinaria

 (acqua)

Yangming mano

intestino crasso

(metallo)

Yangming piede

Stomaco

(terra)

Shaoyang mano

Sanjiao (triplice riscaldatore)

(fuoco min.)

Shaoyang piede   

Colecisti

(legno)

Taiyin mano

Polmoni

(metallo)

Taiyin piede

Milza

(terra)

Shaoyin mano

Cuore

 (fuoco)

Shaoyin piede

Reni  

(acqua)

Jueyin mano

Pericardio

(fuoco min.)

Jueyin piede

fegato

(legno)

 

 I meridiani Yin della mano scorrono dal torace all'estremità delle dita passando per l'interno del braccio, rispettivamente nel terzo anteriore della faccia interna (polmoni), in quello centrale (pericardio) e in quello posteriore (cuore).

I meridiani Yang (della mano) vanno invece dalle estremità delle dita al capo passando per l'esterno del braccio, rispettivamente nel terzo anteriore della faccia esterna (intestino crasso), in quello centrale (Sanjiao) e in quello posteriore (intestino crasso).

I meridiani Yang del piede vanno dal capo alle dita del piede passando: per il dorso e parte posteriore delle gambe (vescica urinaria), per i fianchi e faccia esterna delle gambe (vescica biliare) e per i lati esterni del torace e dell'addome lungo la faccia anteriore delle gambe (stomaco).

I tre meridiani, Yin del piede vanno invece dalla punta dei piedi al torace passando per l'interno delle gambe e per la fascia centrale dell'addome.

                  

torna su